By | maggio 12, 2018

In tanti, purtroppo, hanno fatto la conoscenza con questo problema, hanno avuto sul loro corpo la presenza di queste escrescenze della pelle che rappresentano soprattutto un problema estetico, non provocando se non in rari casi sintomi di qualche rilievo. La loro presenza, però, va anche oltre la questione estetica in quanto sono dotate di una certa contagiosità e tendono a contagiare anche altre parti del corpo con cui vengono a contatto, attraverso la parte malata.  Possiamo dire, quindi, che le verruche sono escrescenze della pelle di carattere benigno, non tumorali, in quanto non evolvono mai in altre forme più gravi. Possono assumere diverse forme anche se quelle maggiormente diffuse e conosciute sono piane, poco rilevate.

Le Verruche sono provocate da virus, quindi poco suscettibili a cure mediche specifiche che contrastino l’agente che ne è causa ma possono anche essere curate con particolari prodotti che tendono a seccare il tessuto colpito e provocandone il distacco dal tessuto sano che cresce al di sotto in tempi parecchio variabili, talvolta poche settimane ma spesso anche mesi. Le verruche colpiscono tutti ma maggiormente bambini e giovani, probabilmente per una minore attività del loro sistema immunitario che non riesce a contrastare la proliferazione del virus.

I tipi di Verruca

In genere le verruche sono innocue, asintomatiche, a meno che non si localizzino alla pianta del piede o in altri punti particolarmente esposti a sollecitazioni ed urti. Come accennato, le verruche possono avere diverse forme e secondo questo parametro vengono suddivise in:

  • Verruche comuni caratterizzate da piccole escrescenze dure, generalmente di forma arrotondata, di colore grigiastro o marroncino; la superficie è ruvida, con una struttura che assomiglia un po’ al cavolfiore, spesso con puntini neri.
  • Verruche piane hanno grandezza molto ridotta, spesso come la capocchia di uno spillo, più lisce delle altre e praticamente piane, non rilevate; il loro colore può essere marroncino, rosa o giallastro.
  • Verruche plantari hanno sede nelle piante dei piedi, possono essere fastidiose no anche moderatamente dolorose. La loro caratteristica di essere dure comporta un fastidio nel camminare come se si avesse una pietruzza nella scarpa. Poiché il peso del corpo grava sulla pianta dei piedi e quindi anche sulle verruche plantari, queste non crescono in larghezza ma vendono premute verso l’interno del piede; spesso sono un po’ più difficili delle altre da trattare e la guarigione richiede alcuni giorni di riposo per non sollecitare la parte del piede con il cammino.
  • Le Verruche a mosaico appaiono come tante crosticine collegate tra loro, apparendo, appunto, come un mosaico, di colore generalmente bianco. La localizzazione tipica è tra le dita dei piedi ma possono anche andare ad occupare porzioni più vaste sulla pianta del piede; queste verruche, a differenza di quelle plantari sono generalmente asintomatiche.

Il virus coinvolto solitamente nella comparsa delle verruche è il Papilloma Virus Umano che tende a localizzarsi soprattutto nelle zone più calde e umide, come le piante dei piedi ma talvolta anche nell’area genitale ma compaiono anche sulle mani e potenzialmente in ogni parte del corpo. Il tempo di incubazione può essere anche di diversi mesi dal contagio che avviene attraverso il contatto diretto con un’altra persona con le verruche o anche con superfici contaminate.  E’ tipico il contagio in piscina, camminando scalzi su superfici contaminate da altre persone che possono anche esserne inconsapevoli.

Spesso le Verruche si risolvono in modo spontaneo ma se così non fosse, occorre ricorrere alle cure mediche, in particolare del dermatologo che potrà utilizzare diverse tecniche per risolvere il problema in modo indolore e rapido. Spesso viene utilizzata una tecnica che sfrutta il congelamento della verruca, in altri casi verrà utilizzato il laser o l’escissione con la cauterizzazione, al medico, ovviamente, la scelta della tecnica più adatta per ciascuna verruca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *