By | Febbraio 13, 2019
Corso breve di Recitazione

Hai velleità di diventare un attore? se hai la passione per l’arte recitativa vale la pena di tentare di inserirti in questo settore ma devi sapere che la volontà è importante ma non sufficiente. Intanto occorre avere il talento, nessuno può diventare cantante se non è intonato e non ha la capacità di trasmettere emozioni anche se qualcosa può essere migliorato con studio ed applicazione. Nello stesso modo, nessuno può diventare attore se non ha in se la capacità di trasmettere emozioni a chi lo ascolta nelle sue performance, anche se corsi seri ed adeguati possono servire per risaltare le capacità innate.

Cosa fa un attore

Nella maggior parte dei casi un attore recita, ovvero nel senso letterale del termine, cita ciò che è stato scritto da altri, di fronte ad un pubblico per trasmettere i contenuti e le emozioni che sono insite nel testo recitato.

In altri casi è l’attore stesso a portare a chi lo ascolta le sue stesse emozioni, un testo da lui stesso studiato e scritto, come spesso è il caso dell’attore comico in un monologo che ha il compito di trasmettere al pubblico ciò che ha da dire.

Per tornare al primo caso, la capacità dell’attore consiste nel riuscire a cogliere il senso di ciò che recita, cogliere lo stato d’animo di chi ha scritto il testo, saper capire il significato di parole ed emozioni e riprodurle in modo credibile di fronte a chi assiste alla sua prestazione.

I Metodi di Recitazione

Esistono molti metodi di Recitazione ma quasi tutti vertono sull’immedesimazione dell’attore con il personaggio che porta all’attenzione del pubblico.

Altri metodi portano, invece, all’improvvisazione, quindi non all’evidenziazione di quanto già scritto da altri ma all’inventiva, alla creatività che è un campo che mette in maggiore risalto la capacità personale dell’attore.

Si tratta, in qusto caso, di un compito arduo perché richiede non solo la capacità di mettere se stesso al sevizio di quanto scritto da altri ma di mettere la propria creatività, sull’istante, al servizio della creazione di emozioni in chi lo ascolta e assiste alla sua performance.

Corso breve di Recitazione

Come diventare attore

Se si hanno le capacità di base per essere attore, occorre imparare le tecniche per riuscire a trasmettere emozioni al pubblico e per questo esistono molte scuole di recitazione un po’ in tutto il territorio nazionale.

Spesso queste scuole sono gestite da attori famosi che insegnano ai propri discenti a mettere in risalto le proprie emozioni in coerenza con il personaggio che si interpreta ma bisogna anche frequentare corsi di dizione per saper parlare in modo corretto e anche saper acquisire la capacità di recitare con specifiche inflessioni dialettali.

La maggior parte delle scuole di Recitazione si trovano in grandi città, soprattutto Roma ma anche Milano e Torino, per cui per iniziare un percorso per diventare attore occorre anche essere disposti a trasferirsi dove è più facile intraprendere questa attività artistica.

Il Corso breve di Recitazione

Esistono in Italia delle Scuole di Recitazione che organizzano Corsi brevi di Recitazione. Questi non sono scorciatoie per diventare attori ma in genere sono corsi tematici che tendono a dare ai partecipanti gli elementi base di diverse componenti della Recitazione.

Per questo, se vuoi diventare attore, puoi usufruire di questi corsi brevi di Recitazione ma devi anche essere consapevole che sono corsi parziali che ti possono aiutare ad approfondirte temi specifici che non possono essere da soli considerabili adeguati percorsi per diventare attore.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *